Tanta buona musica, i dati in tempo reale della stazione meteo di Montese, le immagini delle webcam della zona e qualche buon consiglio!
Bologna Torino 1-1 Taddeo e Di Francesco

Cinni in campo

Bologna Torino 1-1 Taddeo e Di Francesco

 

Credo che ieri sera allo stadio Renato Dall’Ara Taddeo e Giacomo abbiano vissuto un sogno, uno di quei momenti indimenticabili che la vita ci può riservare fin da piccoli.

Il merito è tutto del Bologna FC 1909 che dà la possibilità a tutti i bambini tramite il concorso “Cinni in campo” (nome azzeccatissimo che mi piace un sacco) di entrare in campo mano nella mano con i giocatori del Bologna e della squadra avversaria. Quando ho mandato la mail per partecipare speravo che prendessero Taddeo e Giacomo, ma non ci credevo più di tanto e non li avevo illusi, anzi, lo avevo fatto quasi di nascosto. Poi dopo poco è arrivata la conferma, subito inoltrata ad Annalisa perché la facesse leggere ai bimbi: ci avevano selezionato! Domenica 20 agosto ci aspettavano al cancello della tribuna per prendere i bimbi prima della partita Bologna – Torino, vestirli e mandarli in campo con i giocatori.

E’ così che ieri sera, emozionati più che mai, siamo arrivati al Dall’Ara con il cuore carico di gioia e qualche preoccupazione dei bimbi: con quale giocatore andrò in campo? Vestirò la maglia del Bologna o quella del Torino? Come sarà l’erba dello stadio? E la curva?

I bimbi hanno presto trovato le risposte che cercavano e pochi minuti prima del fischio d’inizio sono scesi in campo mano nella mano con la maglia del Torino con i giocatori del Bologna Federico Di Francesco (Taddeo) e Sebastian De Maio (Giacomo).

Quando ce li hanno riconsegnati Taddeo era felice ed eccitato, Giacomo emozionato ed incredulo, quasi incapace di raccontarci cosa aveva vissuto. Taddeo ci ha chiesto perché i giocatori quando entrano in campo baciano il terreno di gioco e si fanno il segno della croce e ha detto che lui le scarpe che aveva ieri sera quando le dovrà cambiare non le vuole buttare via ma le terrà per sempre. Ci ha anche raccontato che Di Francesco gli ha chiesto: “Come stai?” e lui gli ha risposto “Bene” senza trovare il coraggio di dirgli altro. Anche Donadoni si è avvicinato a loro nel tunnel dicendogli: “Forza bimbi!”. Giacomo, invece, è riuscito a raccontarci poco, ma era eccitatissimo, vediamo se oggi a mente e cuore freddo riuscirà a raccontarci cosa ha vissuto.

La partita è finita 1-1 con un bel gol e una grande prestazione di Di Francesco, sicuramente il migliore in campo per il Bologna. Anche De Maio ha giocato bene, quindi tutto sommato direi che abbiamo portato fortuna al nostro Bologna che è stato capace di risollevarsi dopo la pessima figura rimediata sabato scorso in Coppa Italia con il Cittadella (sì, noi c’eravamo anche lì con i bimbi sugli spalti senza parole e Giacomo in lacrime dopo l’espulsione di Verdi).

Non è facile far crescere due bimbi tifosi del Bologna, io ci sto provando, ieri sera il Bologna mi ha aiutato a mettere un importante mattone sulla costruzione del futuro rossoblu di Taddeo e Giacomo. Sono sicuro che porteranno dentro di loro il ricordo di questa serata per sempre e che da oggi il Dall’Ara sarà la loro casa.

E’ stata proprio una be

lla serata, emozionante per me ed Annalisa seduti in tribuna a vedere i nostri bimbi entrare sul campo del Dall’Ara, indimenticabile per Taddeo e Giacomo mano nella mano con i giocatori del Bologna.

Forza Bologna!

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.